Richiesta sospensione in autotutela

USI UNIONE SINDACALE ITALIANA fondata nel 1912
Confederazione sindacale nazionale e di federazioni intercategoriali
Segr. prov. intercategoriale e servizio legale/controversie di lavoro
ROMA Largo G. Veratti25 00146  TEL. 06/70451981 – FAX 06/77201444
E mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." style="font-family: Verdana, sans-serif; font-size: 10pt; line-height: 1.3em;">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Associazione utenti e consumatori servizi pubblici USICONS
E mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Roma, 29 Giugno 2016 trasmesso via fax pagina 1 urgente

 

Al Sindaco di Roma Capitale Dott.ssa Virginia Raggi fax 06 67103590- 6784239

Al Capo di Gabinetto di Roma Capitale Dott. Frongia fax 06 67103590-67104123

p.c. Al Segretariato generale comunale p.t. Roma Capitale – c.a. Dott.ssa Petrocelli

 

OGGETTO: INTERVENTO DA USI e da Associazione utenti e consumatori servizi pubblici USICONS, per tutela interessi collettivi diffusi, buon andamento e trasparenza, legalità e certezza appalti pubblici, continuità di servizio e tutela lavorativa e occupazionale, con RICHIESTA SOSPENSIONE “IN AUTOTUTELA” della procedura in fase di aggiudicazione provvisoria per servizi nei canili comunali di MURATELLA e di Ponte Marconi (ex Cinodromo). Rischio e alea di contenzioso per “turbativa pubblici incanti” (turbativa d’asta ex art. 353 c.p.), interesse privato in atti di ufficio, omissione e ritardo in atti di ufficio e distrazione di fondi pubblici 

La Usi Unione Sindacale Italiana, già presente con Rsa - Rls interne presso le Associazioni Onlus Avcpp e l’Impronta e a tutela di lavoratori/lavoratrici utilizzati nei canili comunali di Muratella (attualmente in stato di autogestione produttiva dal 1° maggio 2016) e di Ponte Marconi – ex Cinodromo,  con la presente richiede al Sindaco di Roma Capitale p.t. e all’Ufficio di Gabinetto del Sindaco, da poco formalmente insediatisi, di intervenire con provvedimento urgente “in autotutela”, per la sospensione della procedura, già contestata in reiterate occasioni e con copiosa corrispondenza inoltrata a chi ha rappresentato l’Amm.ne capitolina, di affidamento negoziato e di bandi di gara con aggiudicazione provvisoria in corso, per i servizi e gestione dei canili comunali di Muratella e di Ponte Marconi (ex Cinodromo), poiché si rileva l’alea di una reiterazione, di situazioni relative alla carenza di legalità, certezza, trasparenza, efficacia e buon andamento del servizio, per effetto di procedure messe in atto dalla stazione appaltante (Direzione del Dipartimento Pol. Ambientali con delega alla tutela e benessere animale) e che hanno già attivato la M.O. e diversi organismi di vigilanza e controllo competenti per materia e per territorio.

 

Poiché la prosecuzione di tale procedura e di atti conseguenti, mette fortemente a rischio beni e interessi pubblici prioritari (tutela alla salute e sanitaria per il pieno ed efficace intervento di tutela e benessere animale, tutela al lavoro e alla continuità lavorativa e salariale di chi è stato impiegato per molti anni nel servizio e che sta, nonostante tutto, provvedendo a garantire la continuità del servizio pubblico alla cittadinanza, buona andamento e funzionalità regolare di servizi al pubblico, trasparenza nell’uso di fondi pubblici e liceità sostanziale appalti), si richiede come già operato in passato con precedenti Amm.ni, l’intervento di sospensione della procedura e l’annullamento del bando e procedura negoziale attivata, con riesame della situazione e l’adozione di idonei provvedimenti che garantiscano i beni e interessi prioritari sopra citati, comprese le condizioni lavorative e occupazionali, messe a rischio da utilizzo non corretto o con mancato adempimento e ottemperanza alle misure, criteri da rispettare e obblighi di cui alle D.C.C. 135/2000 E 259/2005, in vigore e delle quali Usi e Usicons chiedono anche in questo caso, la corretta e puntuale applicazione e ottemperanza da parte delle strutture capitoline appaltanti, nonché di quelle preposte alla  vigilanza e controllo sugli atti.

 

Si ringrazia per l’attenzione e in attesa di riscontro, anche con ns. disponibilità a colloquio con Capo e segreteria di Gabinetto del Sindaco,

si inviano i ns. distinti saluti

fax per comunicazioni 06 77201444,

e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per Usicons il Presidente

Prof. Giuseppe Martelli

per USI

 

Roberto Martelli