Chiarimento su sciopero del 12 Marzo 2015

NOTA DI CHIARIMENTO

 

Per il COMPARTO SCUOLA STATALE, lo sciopero del 12 maggio è relativo alla proclamazione fatta a Gennaio 2015 dai Cobas Scuola, quindi è relativo alle scuole secondarie di I e II grado, anche per evitare problemi con il rispetto della legge 146 90 e della CdG, USI nella proclamazione di sciopero nazionale "generale" pubblico impiego, privato e cooperative, ha aderito per il comparto scuola allo sciopero del 12 maggio 2015 già indetto dai Cobas, estendendone la portata ad altri comparti, settori e categorie ed escludendo il trasporto  dallo sciopero del 12 e le zone (come la provincia di Parma, dove lo sciopero è il 15 maggio) dove vi erano state prima della proclamazione della Confederazione USI (25 aprile 2015) altri scioperi per date entro i 10 giorni di intervallo tra uno sciopero e l'altro.

ALLO SCIOPERO DEL 12 MAGGIO POSSONO PARTECIPARE LAVORATORI E LAVORATRICI DI SCUOLE COMUNALI DELL'INFANZIA, PERSONALE DI COOPERATIVE, COOPERATIVE SOCIALI, AZIENDE O CONSORZI CHE SVOLGONO SERVIZI E ATTIVITA' NELLE SCUOLE NON GESTITI DA PERSONALE NON DOCENTE ATA DI SCUOLA STATALE.

Anche la Commissione di Garanzia sulla legge 146 90 e smi, ha dato ok su questa proclamazione di sciopero e di copertura di una lotta che ha forti rilievi nazionali e locali, per il 12 maggio.

Buona giornata.

 

Inoltra per Confederazione USI Roberto Martelli