Nota ai mascalzoni

Una piccola nota a questo comunicato.

 

Il “gruppo”, o la combriccola che ha tentato di condizionare la nostra linea sindacale con ha una impostazione chiara a difesa dei lavoratori. Il "gruppo", schierandosi con la componente “amica”, ha sbagliato indirizzo. Lo scrivente sindacato si schiera da sepre a difesa degli interessi complessivi dei lavoratori e non si prostra e non è asservita ad amici o ad interessi privati, così come invece emerge dal comunicato della cricca che di seguito è riportato. Il “gruppo” deve oggi avere il coraggio (cosa che dubitiamo), di scrivere che quanto esposto dall’USI C. T. & S. nelle riunioni con i lavoratori della Bow, era ed è il percorso sindacale più giusto.

Dipendente Bow Ovo E siamo a 999...

1°) 999 persone che appoggiano i dipendenti e i collaboratori di bow.it e ovo.it che in anni di duro lavoro hanno costruito una realtà fortissima a livello produttivo ma soprattutto che hanno sviluppato un ambiente, un clima, un rapporto umano tra di loro e con la VERA direzione semplicemente UNICO.

Grazie a... G&P per quello che avete creato e per aver creduto in noi.

Grazie a tutti gli iscritti a questo gruppo.

 

2°) Voglio anche salutare quella viscida persona che si spaccia per un collega, per un sindacalista che vuole aiutare i dipendenti ma che lavora alle spalle di noi tutti...Da tempo si pensava che tu facessi schifo; ora tutti ne hanno la certezza.

 

A proposito del “gruppo” al punto due.

E’ evidente che gli estensori di questo scritto, sono dei mascalzoni e dei vigliacchi, che scrivono amenità e infamie, senza avere il coraggio di firmarsi.

Se oggi costoro dovessero mettere per iscritto quale strategia applicano a tutela dell’occupazione, si troverebbero a dare giustificazioni per il primo comunicato il quale è rigettato completamente rispetto al nuovo atteggiamento ed indicazioni rispetto alle precedenti indicazioni e per il secondo comunicato, si vedrebbero tutti riflessi per quanto hanno scritto.

P la segreteria

Bruzzese Sandro

Milano 21.06.2010

Comunicato sindacale USI AIT 23-06-2010

I lavoratori di Buy on Web aderenti allo scrivente sindacato prendono le distanze da tutto quanto scritto su Facebook da alcune persone che si firmano "Dipendente Bow Ovo" e da tutto ciò che è stato scritto sul gruppo "Salviamo bow.it ovo.it - SOSTIENICI".

La nuova amministrazione, e quindi la Dmail Group, ha dato rassicurazione ai sindacati sui seguenti argomenti:

-              Continuità dell'azienda

-              Non vi è alcuna intenzione di attuare dei tagli di personale

-              Non vi è alcuna intenzione di trasferire la sede di Gessate, cruciale per il fatturato così come il punto di ritiro di Loreto

-              Buy on Web è un azienda fatta di persone ed è questo il suo valore aggiunto

 

I lavoratori

Banty

Emanuela

Emanuele

Enrico

Fabio

Gaetano

Johnny

Luca

Sabrina

Samo

 

Le RSA USI C.T. & S.

Emanuele Bruzzese

Fabio Mariani